Messaggio
  • EU e-Privacy Directive

    Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Continuando a navigare nel sito accetti il loro utilizzo.

    Guarda la Cookie Policy

Corpo, pulviscolo e affettività

Intervista a Claudia Cotti Zelati

Claudia Cotti Zelati

Abbiamo incontrato Claudia Cotti Zelati, autrice, regista e attrice al lavoro con un gruppo di artisti eterogenei, provenienti dalla Cina, dalla Corea e dall' Italia, per la messa in scena dello spettacolo-laboratorio "Una prova".

D: Di che si tratta?

R: L'atto unico "Una prova" è il copione teatrale che ho scritto e inserito nella tesi di laurea "Questione di Metodo". Dopo essermi laureata in regìa del Teatro lirico al Conservatorio di Frosinone mi è stato proposto da alcuni cantanti cinesi e italiani di poter lavorare su questi materiali. Nel testo troviamo in particolare tre personaggi, una pianista, una maestra di teatro e una allieva di canto lirico che preparano insieme due scene di un'opera.

D: Come e' possibile dare un risultato organico al suo lavoro con artisti provenienti da diversi paesi che prendono parte al progetto?

R: Credo che un artista sia sempre prima una persona, un individuo capace di generare affettività e dopo un un "ruolo", un "personaggio" che fa uso, nei più auspicabili dei casi, nella sua interezza, dello strumento imprescindibile della sua corporeità. Le diverse latitudini culturali e geografiche possono solo rappresentare un patrimonio immenso di possibilità da attraversare e conoscere, per giungere all' essenza del lavoro di un attore o di un cantante.

D: Napoli è la città che fa da sottofondo a tutto il plot narrativo. Perché?

R: Senza svelare troppo, le due protagoniste, la Maestra e l'Allieva avranno una reazione sorprendente e sapranno decidere finalmente della propria vita, a Napoli. "Una prova" per me suona come, "hai visto mai che cambiando qualcosa mi reinvento la vita in meglio?". Una suggestione simile o sfida, la può cogliere qualsiasi essere umano che non abbia dimenticato di empatizzare con l'altro e con il diverso da sé. Ecco, questa possibilità che si manifesta, poteva avvenire solo a Napoli perchè è la città più vitale al mondo. Chi vive in difficoltà a Napoli sarà sempre più privilegiato rispetto a chi vive la stessa condizione altrove, perché è sempre in compagnia di qualcosa, magari dell'idea di potercela fare. Forse non è una idea ma solo un pulviscolo impercettibile, ma c'è.

Banner

Newsletter

Newsletter

Immagini da In-giustizia 

http://www.in-giustizia.eu/components/com_gk3_photoslide/thumbs_big/348377IMG_2330.JPG

404

404: Not Found Sorry, but the content you requested could not be found Leggi tutto

http://www.in-giustizia.eu/components/com_gk3_photoslide/thumbs_big/466707Antonio_Di_Pietro.JPG

La riforma organica della magistratura onoraria

 Nell’ultimo decennio, per contenere l’arretrato giudiziario e alleggerire il carico di lavoro dei magistrati togati, la giurisdizione é stata devoluta sempre più ai magistrati onorari, sia aumentando progressivamente la competenza Leggi tutto

http://www.in-giustizia.eu/components/com_gk3_photoslide/thumbs_big/653028Immagine_015.jpg

Convegno: Magistrati scrittori

Il 2 ottobre 2011 si è tenuta presso la Pinacoteca Palacultura di Latina la quarta edizione del Convegno dei magistrati-scrittori,realizzato da Eugius, Unione Giudici Scrittori d’Europa, nell’ambito della kermesse “Giallolatino”, Leggi tutto

http://www.in-giustizia.eu/components/com_gk3_photoslide/thumbs_big/576096Romolo_Reboa_078.JPG

35 anni tra i protagonisti al "Canottieri Roma"

Festeggiato il compleanno della fondazione del giornale con la presentazione del libro "Da Piazzale Appio a Piazzale Clodio" Martedì 14 dicembre 2010, presso il “Circolo Canottieri di Roma”, si è svolta Leggi tutto

http://www.in-giustizia.eu/components/com_gk3_photoslide/thumbs_big/585707NI2_4866.jpg

Ricadute sugli uffici e sul personale giudiziario della riforma

La parola a Paola Saraceni, Segretario nazionale UGL Ministeri.   Le modifiche apportate dalla riforma del processo civile a detta di molti determinerà un eccezionale aggravio per l’attività giudiziaria in generale ed Leggi tutto

http://www.in-giustizia.eu/components/com_gk3_photoslide/thumbs_big/221145Immagine_008.JPG

Il sistema giustizia per Santacroce

Incontro con il Presidente della Corte di Appello di Roma   Questo doveva essere il resoconto di un’intervista a tu per tu con il Presidente della Corte d’Appello di Roma, Dott. Leggi tutto

http://www.in-giustizia.eu/components/com_gk3_photoslide/thumbs_big/447772Immagine_007.jpg

Convegno: Magistrati scrittori

Il 2 ottobre 2011 si è tenuta presso la Pinacoteca Palacultura di Latina la quarta edizione del Convegno dei magistrati-scrittori,realizzato da Eugius, Unione Giudici Scrittori d’Europa, nell’ambito della kermesse “Giallolatino”, Leggi tutto

http://www.in-giustizia.eu/components/com_gk3_photoslide/thumbs_big/975780Distribuzione_giornale_1993_33.jfif

35 anni tra i protagonisti al "Canottieri Roma"

Festeggiato il compleanno della fondazione del giornale con la presentazione del libro "Da Piazzale Appio a Piazzale Clodio" Martedì 14 dicembre 2010, presso il “Circolo Canottieri di Roma”, si è svolta Leggi tutto

http://www.in-giustizia.eu/components/com_gk3_photoslide/thumbs_big/97025316_dicembre.JPG

"Per i diritti degli ultimi"

La tradizionale serata di fine anno della rivista Venerdì 16 dicembre 2011 la nostra Capitale ha cambiato aspetto, o almeno così è stato in via Flaminia 213 dove, presso lo Studio Leggi tutto